domenica 30 giugno 2013 | By: Bianca Rita Cataldi

In my mailbox #1

Ed ecco a voi un frettolosissimo In my mailbox, il primo di una lunga serie. E voi quali libri avete acquistato e/o ricevuto in quest'ultima settimana?

venerdì 28 giugno 2013 | By: Bianca Rita Cataldi

Supercinema

Supercinema by Bianca Rita Cataldi
Supercinema, a photo by Bianca Rita Cataldi on Flickr.

"Di queste giornate seguo il filo scuro
come da ragazzo, sul Ticino,
quando m'accecavo fissando
nebbia, pini di brughiera e colli
della riva, quando non c'era luce
e il pianerottolo era più difficile
da traversare al buio
che stare dietro i vetri, sui fogli, come ora."

(Ermanno Krumm, Respiro)

domenica 23 giugno 2013 | By: Bianca Rita Cataldi

Speciale Premio Strega: "Storia irresistibile della mia vita vera" di Gaetano Cappelli - Recensione.


"E anch'io ho sorriso felice perché, nonostante il tempo che è passato e quello che è successo nella sua vita, nella mia, siamo ancora qui a parlarci come quell'unica altra volta, in quel giorno lontano d'estate, ma adesso pieni di rimpianto; anche se è forse solo il rimpianto per la nostra giovinezza perduta, quando ogni cosa ci sembrava un sogno facile da realizzare."


Inizio questo speciale dedicato al Premio Strega 2013 con la mia recensione del primo escluso: Gaetano Cappelli con la sua storia semiseria e semidivertente di Giulio, scrittore fallito nonché, diciamocelo pure, particolarmente sfigato. La mia sensazione è questa: che l'autore abbia delineato una trama che di originale non ha assolutamente nulla e abbia cercato di originalizzarla - passatemi il neologismo - in tutti i modi possibili e immaginabili. E il risultato, vi dirò, non è che mi abbia convinta più di tanto.

All'inizio mi sono divertita moltissimo: il racconto dell'infanzia di Giulié, un paesino sperduto del sud Italia, le quattro sorelle racchie, il padre taccagno ma, soprattutto, il fantastico zio Sgiascì, che è forse l'unico personaggio veramente riuscito del libro. 

Giulio cresce tra i racconti da latin lover dello zio e il fantasma del pianista Michelangeli che, dall'alto dei cieli, lo vede diventare un quasi-promettente musicista. E sarà proprio la musica, nonché un'infinita serie di coincidenze, ad agevolare l'incontro tra Giulio e questa Elena Bulbo d'Ambra, ricca e bella nonché fidanzatissima. La classica storia d'amore a prima vista, ecco. E' estate. Giulio sta lavorando come pianista nel lussuoso albergo che ospitò nientepopodimeno che Wagner, ed Elena è una delle ricche ospiti. Alla fine della stagione, i due trovano il coraggio di parlarsi e sarà proprio quell'unico, fulminante dialogo a sconvolgere per sempre la vita del protagonista.

Dicevo, l'inizio mi è sembrato davvero azzeccato: brioso, divertente, da bere tutto d'un fiato come un aperitivo in riva al mare. Un inizio brillante ma soprattutto sincero: mi sono riconosciuta nella spassosa descrizione della vacanza al mare con la famiglia e in tutte quelle abitudini "da sud" che io e Giulio, pur appartenenti a due generazioni diverse, condividiamo. Anche il racconto della gioventù del protagonista è ben congegnato: divertentissimo il personaggio di Sasà, soprattutto, per non parlare delle mitiche telefonate di Rosario. Il problema, però, sorge a partire dalla metà del romanzo: la narrazione diventa alquanto confusa, si perde il bandolo della matassa e la trama diventa davvero, ma davvero, assurda. Il mafioso del finale, poi! Insomma, non so, ma ho come avuto la sensazione che l'autore passasse dal "divertire" al "far ridere i polli", che non sono proprio la stessa cosa, ecco.

Che poi, io di Cappelli ho letto solamente un'altra prova letteraria: il racconto per il Corriere. E già lì...! Ho notato che questo autore ha un po' il pallino dello scrittore che deve barcamenarsi con gli esordienti rompiballe (?) e con gli ammiratori che - indovinate un po'? - sono rompiballe almeno la metà degli esordienti. E, ecco, io lo so che non bisognerebbe mai sovrapporre la figura della voce narrante a quella dell'autore, ma è anche vero che se ritrovo lo stesso tema in ben due opere dello stesso scrittore...beh, il dubbio che i due la pensino allo stesso modo mi viene, o no? Insomma, il Giulio ragazzo è davvero simpatico e divertente, mentre il Giulio scrittore è di una saccenteria e di una misantropia uniche. Il personaggio declina col declinare del libro, ecco.

In compenso, devo dire che ho apprezzato lo stile, fortissimamente italiano per quel periodare sovrabbondante e pieno di subordinate che rimanda alla conversazione tipica e sovreccitata del tipico italiano    che ti sta raccontando la sua vita, per l'appunto. E poi lo ammetto, di ridere ho riso, per carità, ma ciò non toglie che il libro in sé mi abbia comunque lasciata alquanto perplessa. Inizio a credere di essere incompatibile con Gaetano Cappelli. Riproverò prossimamente con Baci a colazione e vi terrò aggiornati in merito all'evoluzione del mio rapporto con l'autore. Per il momento, gli do un due su cinque. Poi...vedremo.

Nella prossima puntata dello Speciale, la recensione di "Nessuno sa di noi" di Simona Sparaco. Stay tuned!



sabato 22 giugno 2013 | By: Bianca Rita Cataldi

"Convivenza leggera...matrimonio d'affari" di Vanessa Vescera - Recensione.


"Piango e mi rannicchio sul divano nascondendo il viso tra i cuscini e soffocando i singhiozzi. Le mani rugose della nonna mi accarezzano i capelli con amore e io torno bambina, quando non riuscivo a capire perché mamma non ci fosse più. [...] Passano gli anni, cresco, divento donna, m'innamoro e ancora una volta mi trovo qui, sul divano della nonna, a piangere tra le sue braccia."

Quando ho letto questo libro non conoscevo ancora Vanessa, non avevo letto niente di suo, non avevo la più pallida idea di quali sfumature possedesse il suo stile. L'ho conosciuta attraverso le sue parole, attraverso il meraviglioso personaggio di Alicya, e la prima cosa che ho pensato è stata: "Tu hai talento da vendere, cara mia."

La protagonista di questo libro dolceamaro è Alicya, una donna imbranata almeno il doppio di Bridget Jones e - se possibile - ancora più simpatica. Ha una casa a cui badare e un lavoro impegnativo da mandare avanti, nonché una relazione - quella con l'affascinante Raffaele - da trasformare al più presto in una convivenza non troppo impegnativa. Ed è proprio quando tutto sembra ormai andare per il verso giusto che compare Ugo. Ugo è il nuovo capo di Alicya ed è il classico uomo elegante, affidabile e ricco, quello nelle cui mani ogni donna consegnerebbe il proprio futuro. Il gioco, inizialmente, sembra funzionare bene: una probabile convivenza da un lato e un più sicuro matrimonio dall'altro. Due uomini, due diverse strategie. Alicya, tuttavia, non ha considerato l'inconveniente per antonomasia: l'amore, quello vero, quello che non si programma a tavolino ma che nasce dal cuore. L'amore che incontri al supermercato, per caso, in un giorno in cui sei uscita di casa spettinata e senza un filo di trucco. L'amore per Ryan.

Di questo romanzo ho apprezzato soprattutto il sapore: agrodolce. Sì, perché si tratta di un romanzo veramente divertente, alla Bridget Jones, come ho già detto, eppure...eppure c'è un substrato di dolore che non si può assolutamente ignorare. Alicya non decide di "programmare" razionalmente le sue storie d'amore perché ha voglia di divertirsi, no: lo fa perché ha sofferto tanto e perché ha bisogno, adesso, di certezze. Lo fa perché vuole essere sicura di poter ancora condurre il gioco, di essere lei a decidere, dall'alto dei suoi tacchi alti. Alicya è forte ma è anche immensamente fragile. Lavora, si trucca, esce, conosce uomini ma nella sua vita manca continuamente qualcosa: l'amore vero. E Vanessa Vescera è bravissima perché ci mostra questa sua protagonista, questa donna così simile a noi, in tutte le sue sfaccettature.

Vi consiglio caldamente questo libro perché vi farà divertire tantissimo ma sarà anche in grado di strapparvi una lacrima: Alicya è uno specchio in cui guardare e in cui ritrovare, tra le nevrosi quotidiane e i tacchi rotti e la cena da preparare, noi stesse.

Uscita anticipata: "Obsidian" di J.L. Armentrout


Jennifer L. Armentrout

Obsidian - Serie Lux vol. 1

Giunti Y

disponibile anche in ebook

in libreria già dal 26 giugno 2013


DAL LIBRO: 

"E se l’amore viaggiasse alla velocità della luce?" 

 "Daemon mi fissò per un istante, poi scoppiò a ridere. Era una risata cupa, di gola. Sexy. Molto sexy. Oh cavolo. Distolsi lo sguardo. Era il tipico rubacuori che, ovunque andasse, si lasciava dietro una lunga scia di vittime. Portava guai. Guai molto stuzzicanti, forse, ma pur sempre guai."

 "Loro non sono come noi." 

 TRAMA: 

Katy, una book blogger diciassettenne, si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia. Noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa: Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell’incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma un giorno Daemon salva Katy da un’inspiegabile aggressione, bloccando il tempo con... un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Katy, senza volerlo, c’è dentro fino al collo. L’unico modo per sopravvivere è stare incollata a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima... Sexy, appassionante e irrinunciabile, Obsidian è il primo capitolo dell’attesissima serie “Lux”

 L'AUTRICE: 

J.L. ARMENTROUT autrice bestseller di USA Today, vive in un paesino del West Virginia, proprio dove è ambientata la serie “Lux”, inaugurata dal grande successo di Obsidian. È una scrittrice molto versatile e scrive anche apprezzati romanzi per adulti. Per Giunti usciranno tutti gli episodi della serie “Lux”: Shadows, Opal e Onyx.

 Per conoscere tutte le novità, le anticipazioni e i protagonisti della Y: http://y.giunti.it
domenica 16 giugno 2013 | By: Bianca Rita Cataldi

Anteprime Leggereditore e Fanucci - giugno 2013.


Kalayna Price

Un oscuro segreto

Fanucci Editore

Primo volume della serie di Alex Craft

in libreria dal 20 giugno 2013

Un delizioso rubacuori e un mondo di affascinante magia. - Chloe Neill

Un piacere raro, intrigante e originale. Non perdetevi questa serie strepitosa! - Patricia Briggs


TRAMA:

Alex Craft è una strega e può parlare con i morti, ma questo non significa che le piaccia quello che hanno da dire... Come consulente della polizia, Alex Craft ha avuto a che fare spesso con la magia nera, ma nulla le è mai apparso così pericoloso come questo ultimo caso. Qualcosa di insolito cerca di aggredirla e qualcuno, subito dopo, cerca di ucciderla, qualcuno che non vuole che lei sappia cosa hanno da dire i morti questa volta. Per scoprire la verità, Alex Craft dovrà lavorare a stretto contatto con l’affascinante quanto misterioso detective della sezione omicidi Falin Andrews, e il loro incontro potrebbe trasformarsi in qualcosa di intimo e seducente...

L'AUTRICE:

Kalayna Price è l'autrice delle serie urban fantasy di Alex Craft e di Haven. Le sue opere sono state tradotte in diversi Paesi: Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, Francia, Polonia, Russia e Germania. Kalayna trae ispirazione da studi su mitologie antiche e dal folklore classico. Le sue storie contengono elementi mistici, fantastici, un pizzico di romanticismo, umorismo, e molto, moltissimo mistero.


un romanzo legato alla serie The night huntress

Jeaniene Frost

Eterna è la notte

TRAMA:

Isabella ha ricevuto un proposta di matrimonio a cui proprio non può dire di no. La proposta è molto più vicina a un ricatto che a una dichiarazione d’amore e Isa teme che la sua fiaba stia per concludersi con un “e vissero infelici e scontenti”, ma in gioco c’è la vita del fratello. Per fortuna Bones, il vampiro che molti anni prima si era preso cura della loro nonna, chiede aiuto al giovane e affascinante Chance affinché indaghi negli ambienti della malavita locale e impedisca questo matrimonio tra la Bella e la Bestia. C’è solo il pericolo che non riesca a stare lontano dalla futura sposa... Un romanzo legato all’amatissima serie Night Huntress, in cui si mescolano come sempre avventura, sensualità e ironia.

L'AUTRICE:

Jeaniene Frost vive in Florida con suo marito e il loro cane. Di sé le piace dire che, nonostante non sia un vampiro, ha la pelle molto chiara, adora vestirsi di nero e dormire di giorno. Fanucci Editore ha già pubblicato La cacciatrice della notte nel 2010, La regina della notte, L'urlo della notte e L'odore della notte nel 2011, e I sussurri della notte nel 2012, I fantasmi della notte è il sesto volume della serie Night Huntress. I romanzi di Jeaniene Frost sono stabilmente ai vertici della classifica del New York Times.


Lisa Kleypas

Tuo per sempre

Leggereditore

TRAMA:

Lord Andrew  Drake è un famigerato libertino che non ha nessuna intenzione di ravvedersi, almeno fin quando il padre, sul letto di morte, non lo disereda per la sua condotta scandalosa. Timoroso di perdere fondi e posizione sociale, Andrew architetta un audace piano per convincere il genitore che è cambiato: corteggerà la rispettabile zitella Caroline Hargreaves, una donna che fino a quel momento non aveva degnato neppure di uno sguardo e che lo disprezza profondamente. Ma ciò che nessuno dei due ha messo in conto è che le bugie a volte possono trasformarsi in verità e che la passione può scoppiare quando meno lo si aspetta… Un romanzo coinvolgente, che trascinerà le lettrici nella Londra del 1833, dove ogni altezzoso contegno può essere perduto e ogni dissolutezza può trasformarsi in promessa d’amore.

"Lisa Kleypas sa come far diventare realtà i sogni delle lettrici.” Romantic Times

L'AUTRICE:

Laureata in scienze politiche ed ex reginetta di bellezza, Lisa Kleypas è una delle scrittrici di romance e di women's fiction più famose e vendute al mondo. Sempre ai vertici delle classifiche, è tradotta in quattordici lingue e ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il prestigioso premio RITA proprio per questo romanzo. Vive a Washington con il marito Gregory e i due figli.


Adele Vieri Castellano

Roma 39 d.C. - Marco Quinto Rufo

Leggereditore

in libreria dal 27 giugno 2013
(l'uscita del libro cartaceo sarà accompagnata dalla pubblicazione della versione ebook del romanzo
 Roma 42 d.C. - Cuore nemico)

TRAMA:

39 D.C., Città di Roma, Gaio Giulio Cesare Germanico, Caligola, imperatore.Il tribuno Marco Quinto Rufo in battaglia è come un lupo selvaggio e feroce. Il suo coraggio conquista subito Caligola, che vede in lui il guerriero che saprà proteggerlo. Gli occhi di ossidiana, i capelli corvini e la fiera prestanza di Marco conquistano invece Agrippina, sorella del divino Cesare, che presto lo avvolgerà nelle spire sensuali e insidiose del suo fascino. Ma non riuscirà a possedere il cuore del tribuno né a tenerlo all’oscuro della congiura che sta ordendo contro l’imperatore. Non c’è nulla che possa scalfire la lealtà di Marco. C’è solo una cosa davanti alla quale è inerme: il Fato. Una profonda inquietudine lo invade al pensiero di ciò che lo aspetta a Roma e non riesce a dimenticare il desiderio impetuoso che ha provato in sogno verso una donna dagli occhi verdi come le foreste germaniche. Lo stesso sogno che ha turbato la giovane Livia, che si prepara al matrimonio con il dolce Settimio Aulo Flacco...


"L’appassionante racconto di ciò che accadde a Marco e Livia prima di affidarsi al loro Destino d’amore, il primo libro di Adele Vieri Castellano che ha appassionato migliaia di lettrici.”

L'AUTRICE:

Adele Vieri Castellano ha pubblicato per Leggereditore il suo primo romanzo storico, Roma 40 d.C., Destino d'amore, dopo aver vinto il concorso di racconti indetto dalla stessa casa editrice nel 2011. Nata a metà degli anni Sessanta, ha vissuto per anni in Francia e ha due punti ben saldi nella sua vita: la lettura e la scrittura. Vive a Milano, con tre gatti e un computer portatile. Nonostante le traduzioni, l'editing di libri, gli articoli e i romanzi che affollano le sue giornate, non dimentica mai le amiche, perché senza di loro, il suo sogno non si sarebbe realizzato.


Lora Leigh

Sottomessa

Leggereditore

TRAMA:

Tess è stata educata a non assecondare mai i suoi istinti. Le brucia ancora il ricordo di quando la madre scoprì nella sua camera le letture proibite con cui cercava di placare la sua curiosità. Da due anni si sente al centro di un lento e sensuale accerchiamento da parte di Cole, un affascinante amico del padre. La resistenza che lei gli ha opposto è stata benzina sul fuoco del desiderio che ormai lui non riesce più a reprimere. Le voci sul suo conto non sono rassicuranti, ma ora Tess si sente finalmente pronta ad ammettere i sentimenti per quell’uomo virile e dominante che popola i suoi sogni e le sue fantasie erotiche, e ad arrendersi a ogni sua richiesta. Perché Tess ha capito che Cole le legge l’anima e che, insegnandole a scoprire la sua vera natura, le farà conoscere il piacere della sottomissione. Un romanzo che brucia tra le mani, una storia bollente dall’autrice di Ménage proibito, un successo anche in Italia.

Passione erotica ad alti livelli - Romantic Times

L'AUTRICE:


Lora Leigh è una grande sognatrice, sempre assorta nei suoi pensieri, intenta a immaginare le prossime avventure dei personaggi che affollano gli oltre trenta libri ormai al suo attivo. Con i suoi romanzi erotici ha conquistato migliaia di lettrici, collocandosi al top delle classifiche degli Stati Uniti. La sua voce vi condurrà in un universo di erotismo ad altissime temperature, dove il sesso è anche conoscenza di sé e dell'altro. Leggereditore ha pubblicato anche Il fuoco della tentazione e Istinto animale.


Due racconti per completare l'acclamata serie Demonica

Larissa Ione

Amore eterno

Leggereditore

TRAMA:

In Abbraccio eterno Kaden vede avverarsi il suo più grande incubo: proprio lui che ha dedicato la sua vita a uccidere i vampiri si trasforma in uno di loro. E quando la donna che ama gli viene offerta in pasto, dovrà combattere contro nuovi, ancestrali istinti che gli impongono una scelta fatale.In Vampire Fight Club, per indagare sull’assassinio di suo fratello, la mutaforma Vladlena è costretta a infiltrarsi sotto copertura in un locale in cui si svolgono incontri clandestini, gestito da Nathan, un vampiro affascinante dal passato oscuro. Nathan e Vladlena custodiscono molti segreti, ma non riusciranno a nascondere l’attrazione che provano l’uno per l’altra. Due seducenti, imperdibili racconti che vanno a completare l’acclamata serie Demonica.

Vi lascerà senza respiro! - Lara Adrian

L'AUTRICE:

Larissa Ione ha scritto il suo primo romanzo a soli dodici anni; si trattava di una storia di licantropi dalle atmosfere dark e horror. La vita l'ha poi portata a intraprendere diversi lavori, tra i quali quello di meteorologa, addestratrice di cani e agente speciale. Da alcuni anni ha scelto di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Con la serie Demonica, composta da cinque titoli, si è imposta ai vertici delle classifiche di New York Times e Usa Today, conquistando una folta schiera di lettrici.


Lara Adrian

Il bacio rivale

Serie "La stirpe di mezzanotte" - vol. 11

Leggereditore

TRAMA:

L’undicesimo volume della serie La Stirpe di Mezzanotte. Sono passati vent’anni dalla Prima Alba, il giorno in cui gli umani vennero a conoscenza dell’esistenza della Stirpe. Dopo una lunga guerra, la razza umana e quella vampira stanno cercando di concordare una pace duratura. Il mantenimento di questo fragilissimo equilibrio è affidato ai guerrieri dell’Ordine, di cui fa orgogliosamente parte la coraggiosa e intemperante Mira Nikolas. Mira ha scoperto che per ogni battaglia c’è un prezzo personale da pagare, ma non immaginava di doversi scontrare con un amico che credeva morto, un guerriero vampiro che ora guida un gruppo di umani ribelli: Kellan, il suo primo amore. Neppure Kellan pensava che avrebbe più rivisto Mira, la donna che aveva disperatamente cercato di dimenticare. Mentre i ricordi riaffiorano, ritorna anche l’elettrizzante passione che li aveva uniti e che ora non può vederli divisi e addirittura nemici. Un romanzo pulsante di emozioni nel suggestivo mondo della Stirpe di Mezzanotte, dove un tradimento può nascondere un amore che tutto divora.

Appassionante al punto da creare dipendenza, Il bacio rivale è il miglior romanzo della Stirpe di Mezzanotte - Gravetells.com

L'AUTRICE:

Lara Adrian vanta una genealogia che risale alla Mayflower e alla corte di Enrico VIII. Attualmente vive con il marito sulla costa del New England. Dopo Il bacio di mezzanotte, Il bacio cremisi, Il bacio perduto, Il bacio del risveglio, Il bacio svelato, Il bacio eterno, Il bacio oscuro e Il bacio di fuoco, arriva in libreria il nono titolo della serie accolta con grande calore dal pubblico italiano e ormai diventata un successo mondiale, La Stirpe di Mezzanotte. La serie, pubblicata in oltre 14 Paesi, è giunta negli USA all'undicesimo titolo.
venerdì 14 giugno 2013 | By: Bianca Rita Cataldi

"Il gioco dei ricordi" di Laura Bellini - Recensione.



prossimamente in libreria

"Ci sono sempre alternative. Si tratta di avere il coraggio di scegliere; la vita è fatta solo di questo."

Oggi vi parlo di un romanzo che mi sta molto a cuore: Il gioco dei ricordi di Laura Bellini. Si tratta di un libro che ho avuto la fortuna di leggere in anteprima e che troverete prossimamente in libreria per conto di Butterfly Edizioni.

Partiamo da un presupposto: ho conosciuto Laura con Il mondo dopo te (Butterfly Edizioni) e l'ho adorata da subito, ma non credevo potesse migliorare ancora. L'ha fatto, invece, e questo romanzo ne è la prova.
Si tratta di una storia d'amore e di destino e, a questo punto, potreste dirmi "Niente di nuovo!" e invece no: la struttura del romanzo è straordinariamente originale e, come potrete leggere anche nella sinossi della quarta di copertina, mi ha dato da subito l'idea di una "giostra" dai mille colori. Perché? Lo capirete...

Laura ci racconta la storia di Ayleen, una studentessa universitaria che non ha mai conosciuto suo padre e che vive con la madre in un paesino in cui tutti sanno tutto di tutti. La sua migliore amica, Tamara, è al suo fianco da sempre e insieme hanno condiviso ogni cosa: dalle scuole alle letture, dalle passeggiate ai segreti confidati in un sussurro. Adesso, però, le due ragazze non fanno che litigare: da poco tempo, Ayleen frequenta un ragazzo misterioso del quale non conosce neppure il nome e che incontra quasi ogni giorno sulla riva del lago ma Tamara, inaspettatamente, non vede di buon occhio la loro insolita relazione e le intima di non fidarsi di lui. A darle man forte nell'ostacolare il nuovo rapporto c'è Gabriel, l'unico ragazzo che Ayleen abbia mai amato e che l'ha tradita tempo addietro infliggendole una ferita non facile da sanare. Mentre Ayleen combatte per difendere una relazione della quale, tuttavia, lei per prima riconosce la pericolosità, strani incubi iniziano a popolare le sue notti, lasciandola immemore e con un solo nome a fior di labbra: "Nathan". Chi è questo Nathan che infesta i suoi sogni? E perché ha visto Tamara e il ragazzo misterioso confabulare in disparte quando era certa che i due non si conoscessero neppure?  Saranno proprio Gabriel e il "ragazzo del lago" a spiegarle che una maledizione pesa sul suo capo come una spada di Damocle, e che per secoli ne è stata vittima, in ognuna delle sue vite precedenti. Così, Ayleen inizia suo malgrado un viaggio nel tempo che la porterà dalla Roma di Giulio Cesare al Basso Medioevo del Conte Dracula, dalla dimora degli Sforza al naufragio del Titanic passando attraverso le tradizioni dei Nativi d'America e gli splendidi castelli della Scozia, alla ricerca della chiave che possa aprirle il cuore e darle il coraggio di compiere la decisione che cancellerà per sempre la maledizione. Un viaggio tormentato e vorticoso, che accompagna il lettore direttamente tra le braccia di un finale sconvolgente.


Vi parlavo di "giostra", a inizio recensione, e credo che la trama ve ne abbia fatto comprendere il motivo: Laura invita il lettore a viaggiare, con la mente e col cuore, attraverso luoghi che conservano intatti, tra le pagine, il calore, il colore e i profumi che li contraddistinguono. Leggendo, si ha la sensazione di essere altrove a rincorrere altri mondi, altri amori. Come in una giostra che gira senza mai fermarsi, le scene di vita tratte dal passato si rincorrono in una vertigine della quale l'amore - quello vero, autentico e spaventosamente complicato - è l'unico punto fermo. Condivido appieno, tra l'altro, l'idea di amore che emerge dal romanzo, ossia quella di un sentimento che non è mai facile né necessariamente "romantico". Condividere la vita con la persona che si ama davvero è quanto di più difficile possa esistere: è sempre più semplice scegliere razionalmente una persona per la quale proviamo un affetto "tranquillo". Ed è per farci comprendere questo che l'autrice inserisce, opportunamente, un personaggio straordinario come Davide.

Ho apprezzato moltissimo, in questo romanzo, l'originale tecnica narrativa: Laura è bravissima nell'ingannare il lettore facendogli credere, a inizio libro, che la storia sia già quasi finita. Credetemi: ero convinta che la vicenda stesse già per concludersi quando ho visto il numero di pagine restanti e ho pensato "Ma com'è possibile?". E infatti, proprio quando il lettore inizia a credere che non ci sia più nulla da raccontare...inizia la vera storia! Originale e straordinaria, la narrazione è guidata da una scrittura che ho trovato ironica al punto giusto, di quell'ironia positiva che fa sorridere chi legge anche nei momenti più critici della vicenda. Originale è anche la storia che si inserisce nella Storia col sovrapporsi dei piani temporali. Ho apprezzato anche lo sguardo critico con il quale Laura ha raccontato le leggende più suggestive di tutti i tempi, da Dracula a William Wallace ai Sioux, perché è riuscita ad evitare il rischio - che è sempre molto alto, quando si trattano questi temi - della banalità.

I miei complimenti all'autrice perché è una ragazza piena di talento e di inarrestabile fantasia: procuratevi questo libro non appena sarà disponibile (vi terrò aggiornati sulla sua uscita) perché ne vale davvero, ma davvero, la pena.

giovedì 6 giugno 2013 | By: Bianca Rita Cataldi

Anteprime TimeCrime - giugno 2013.




Helene Tursten 

Senza nessuna colpa  

€ 12,90 

“Questi protagonisti si sentirebbero a casa all’87° distretto di McBain.” Kirkus Review 


“Se avete amato Henning Mankell, amerete di sicuro anche Helene Tursten!” Booklist 

 Senza nessuna colpa è il secondo caso dell’ispettrice Huss, dopo Sezione Crimini Violenti (Fanucci Editore, 2011). Sin dagli esordi è stata paragonata alla scrittrice britannica P.D. James. Caso editoriale in Svezia, al pari dei romanzi di Henning Mankell e Stieg Larsson, la serie dell’ispettrice Huss ha ispirato un serial televisivo ed è già stata pubblicata in sedici Paesi. 

TRAMA:

 Un giorno di primavera. Una spiaggia deserta con l’acqua ancora gelida. Un labrador nero si tuffa tra gli scogli, attratto da un sacco impigliato tra le rocce: l’agghiacciante sorpresa che trova nel sacco diventerà un caso per la Sezione Crimini Violenti di Göteborg. Si tratta del torso di un cadavere fatto a pezzi. L’unico indizio per risalire all’identità della vittima è il meraviglioso tatuaggio che ha sulla spalla. Un caso simile è stato segnalato a Copenaghen, perciò l’ispettrice Irene Huss e i suoi colleghi si immergono in un’indagine oltre confine. Tra tatuatori, fotografi ed ex lottatori di sumo, li aspetta un viaggio nel ventre segreto di Copenaghen, mentre la firma inequivocabile dell’assassino continua a emergere da altri casi irrisolti. Ma quando la figlia di un’amica scompare, inspiegabilmente inghiottita dalla capitale danese, Irene dovrà fare appello a tutte le sue forze per affrontare la spirale di efferatezze che sembra avvolgersi proprio attorno a lei. Un thriller che unisce la gelida inquietudine delle atmosfere del giallo svedese alla presenza calda e trascinante di una detective intuitiva e coraggiosa, intrappolata in una trama ad altissima tensione.

L'AUTRICE:

 Helene Tursten è nata a Göteborg nel 1954. È appassionata di letteratura poliziesca, e prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura, ha lavorato come infermiera e traduttrice. Vive in Svezia con il marito e la figlia.


Karin Slaughter

Abisso senza fine

€ 12,90

“Karin Slaughter può essere considerata la migliore scrittrice di thriller degli ultimi anni.” Library Journal

 Karin Slaughter è considerata una delle regine del crime internazionale: venticinque milioni di copie vendute nel mondo, traduzioni in trenta paesi. Insignita (caso unico nella storia del crime) per quattro volte del prestigioso Crimezone Thriller Awards, quest’anno l’associazione Mystery Writers of America le ha assegnato l’Edgar Award per la migliore opera di narrativa thriller, per il racconto The Unremarkable Heart, confermandola come una delle penne più brillanti e acuminate della narrativa crime mondiale. 

 TRAMA:

La madre di Faith non risponde al telefono e la porta di casa sua è aperta, con un’impronta insanguinata sulla maniglia. L’agente Faith Mitchell sa di dover chiedere un codice 30, anche se non l’ha mai usato prima in vita sua: assistenza per un agente in pericolo. Al centralino le raccomandano di non entrare, ma Faith non può aspettare. Questo le dice il suo istinto, e tutto quello che ha imparato all’accademia svanisce dalla sua mente nel momento in cui varca la soglia con la canna del fucile dritta di fronte a sé. Trova un cadavere e un uomo che tiene la pistola alla testa di un ostaggio, ma di sua madre nessuna traccia. Quando la polizia fa irruzione la situazione precipita e Faith diventa non solo una testimone, ma anche una sospettata di omicidio. Per trovare sua madre avrà bisogno di tutto l’aiuto dell’agente speciale Will Trent e della dottoressa Sara Linton, ex medico legale e pediatra all’ospedale cittadino. I tre dovranno mettere assieme i frammenti di un caso complicato e brutale, cercandoli nei legami più profondi e oscuri della città, tra corruzione e segreti, lealtà e promesse. Per trovare sua madre Faith dovrà scoprire la verità. O seppellirla per sempre.

L'AUTRICE:

 Karin Slaughter è nata in Georgia nel 1971, è ormai un’autrice bestseller. Attiva sostenitrice delle librerie indipendenti, è spesso testimonial di campagne di promozione della lettura. Attualmente vive e lavora ad Atlanta. «Non sono mai stata tentata dal lieto fine. Alcuni dei miei finali sono meno cupi rispetto ad altri, ma non li definirei mai come ‘lieti’. Cosa dovrebbero fare i miei protagonisti alla fine di un’indagine, farsi quattro risate e sedersi a giocare a carte?» Karin Slaughter
sabato 1 giugno 2013 | By: Bianca Rita Cataldi

Goddess - Il destino della dea.


Josephine Angelini

Goddess - Il destino della dea

Giunti Y

Serie Awakening - III ed ultimo volume (dal 5 giugno al 5 luglio tutti i libri della saga saranno disponibili al 25% di sconto!)

In libreria dal 5 giugno 2013

in ebook qui

TRAMA: 

 Dopo aver accidentalmente liberato l’intero pantheon della mitologia greca dall’esilio sull’Olimpo, Helen deve riuscire a imprigionare di nuovo tutti gli dèi senza scatenare una guerra che potrebbe essere devastante. Ma l’ira divina è violenta, così come la sete di sangue. I poteri di Helen sono aumentati e al tempo stesso è cresciuta la distanza fra lei e i suoi amici di sempre. Un oracolo infatti rivela che il male si è insinuato fra loro: c’è un traditore nella sua cerchia e i sospetti ricadono proprio sul bellissimo Orion. Helen, combattuta fra l’amore per Orion e quello per Lucas, sarà costretta a prendere difficilissime decisioni, nel disperato tentativo di evitare uno scontro finale fra dèi e mortali. Il suo destino si sta per compiere, mentre una feroce battaglia si avvicina inesorabile. Solo una dea potrà sorgere per salvare il mondo: è scritto nelle stelle. Passioni, guerre, sconfitte e vittorie si intrecciano magistralmente in questo avvincente capitolo finale di una trilogia che è già diventata un mito.

 Riuscirà L’AMORE a sconfiggere il DESTINO?

UNA GUERRA che incombe 
UN DESTINO ineluttabile 
UNA DEA che risorge 

“Una saga indimenticabile, meravigliosa.”Lauren Kate, autrice di FALLEN 

 L’AUTRICE 

Josephine Angelini è la più giovane di otto fratelli e vive a Los Angeles col marito. Goddess è l’attesissima conclusione della saga The Awakening series, pubblicata in Italia da Giunti con grande successo: Starcrossed (2011), primo volume della trilogia ed esordio narrativo della Angelini, è stato un caso editoriale con pochi precedenti nel mondo degli YA. Dreamless (2012), secondo capitolo della serie, è balzato subito ai primi posti delle classifiche. di narrativa per ragazzi. Josephine Angelini ha un sito internet personale dedicato ai suoi libri ed è molto presente su Facebook e Twitter.

Josephine Angelini website 
Josephine Angelini Twitter
Josephine Angelini Facebook

Anteprime Leggereditore - Giugno 2013




Jessica Andersen 

 La fiamma della passione 

10 euro 

 In libreria dal 13 giugno 

 Il primo romanzo di un’appassionante serie che incatenerà i lettori amanti dell’urban fantasy e del paranormal romance. 

 La fine dei tempi è una minaccia molto più reale di quanto si possa immaginare. L’unica speranza è affidata a un gruppo di monaci guerrieri che vive in segreto tra gli umani sin dai tempi dei Maya: i ustodi della Notte. Leah Daniels, detective della narcotici di Miami, pensava di essere abituata agli imprevisti. Ma certo non si aspettava di essere incatenata a un altare di pietra, in un antico rituale sanguinario, né tantomeno di essere salvata da un uomo affascinante che dice di averla conosciuta nelle sue visioni. Lui è il principe dei Custodi della Notte e dovrà scegliere tra scongiurare l’apocalisse o proteggere il suo amore, in una lotta contro il tempo e contro la fine dei tempi.

 “La fiamma della passione inaugura una serie che conquisterà i lettori in un istante. Com’è apitato a me.” Suzanne Brockmann, The New York Times 

 “Jessica Andersen mescola azione e mitologia con una storia d’amore all’insegna della passione.” Publishers Weekly 

 “Uno stupefacente mondo paranormale. Giurerei che antiche divinità e demoni camminano sulla Terra accanto a noi… Questa serie va dritta al cuore! Jessica Andersen è un’autrice che va assolutamente letta.” J.R. Ward 

L'AUTRICE:

 Nata nel 1973, Jessica Andersen è cresciuta nel Massachusetts. Si è laureata in Biologia, proseguendo con un dottorato di ricerca in Genetica. Ha svolto i lavori più disparati: agente di brevetti, addestratrice professionista di cavalli, maestra d’equitazione, istruttrice di guida. È autrice di più di venti romanzi usciti per Harlequin Intrigue, che hanno venduto oltre un milione di copie. È stata nominata per il RITA. Vive in una piccola fattoria con il marito, due cani, due gatti e diversi cavalli.



J.R. Ward Alias Jessica Bird 

 Un cuore d’oro 

12,00 euro 

 In libreria dal 13 giugno 

 Torna l'autrice conosciuta in Italia per la serie La confraternita del pugnale nero con una nuova avventura che vede protagonista l’archeologa Carter Wessex 

 All’archeologa Carter Wessex è stata data la possibilità di scavare sul monte Farrell, Carter si rifiuta di lasciarsi innervosire dal proprietario della montagna, Nick Farrell, nonostante la sua presenza sexy e sardonica. Quello scavo sulla montagna potrebbe essere il più importante ritrovamento della sua carriera, se solo riuscirà a evitare di soccombere all’attrazione esplosiva che sta innegabilmente crescendo tra di loro. Sotto la facciata d’acciaio che indossa come un abito di buon taglio, Nick Farrell è un uomo dalla tenerezza nascosta. Nessuno è più sorpreso di lui quando quel desiderio si trasforma in qualcosa di più profondo e duraturo. Ora Nick deve trovare un modo per convincere Carter che il vero tesoro del monte Farrell è l’aver trovato un amore vero e per tutta la vita.

 “Jessica Bird continua a migliorare a ogni nuovo libro. I suoi personaggi trasmettono emozioni potenti che li rendono affascinanti e commoventi. Un vero talento.” Romantic Times Book Review 

 “J.R. Ward è una certezza assoluta!” Publishers Weekly 

L'AUTRICE:

 J.R. Ward ha raggiunto il successo con le serie La Confraternita del Pugnale Nero e Gli angeli caduti. Ogni sua uscita scala le classifiche del New York Times e quelle dei principali Paesi europei, fra i quali Francia, Germania e Spagna. In Italia le sue serie vengono pubblicate, con enorme favore dei lettori, da Rizzoli e Mondolibri. Per Leggereditore sono usciti Una donna indimenticabile (2012) e Colpevole d'amare (2013).